Pianificazione territoriale ed urbanistica

pianificazioneLa gestione del territorio e la sua trasformazione devono passare attraverso lo studio e il monitoraggio delle condizioni morfologiche, geomorfologiche, idrauliche, di consistenza dei terreni, di stabilità dei versanti, di idrogeologia applicata al terreno.

Si programmano e si eseguono indagini ambientali: a seguito di sondaggio o scavo si prelevano campioni di terreno e/o acque di falda da sottoporre ad analisi chimica, al fine di verificare il rispetto dei limiti di legge per le concentrazioni di sostanze inquinanti (D.Lgs 152/06). 

 

 

Lo Studio effettua studi di valutazione di impatto geologico ed ambientale a supporto di pianificazioni territoriali e urbanistiche, tra le quali:

  • Rilevamento in campagna e relativa elaborazione di cartografie geologiche, geomorfologiche, tematiche, specialistiche e derivate;
  • Rilevamento tramite stereoscopia di foto aeree riprese tramite SAPR (drone);
  • Zonazione del territorio in base alla pericolosità geomorfologica, idraulica, idrogeologica, sismica e vulcanica, con costruzione delle relative carte della Pericolosità;
  • Costruzione in base alle condizioni di rischio e vulnerabilità di cartografie della Fattibilità di opere e di insiemi di opere e relativi interventi nel sottosuolo che interessano grandi aree e grandi volumi di terreno (Piani Strutturali Comunali, Regolamenti Urbanistici, varianti al PRG, Piani Particolareggiati, Piani di Recupero, Piani di Protezione Civile, ecc.);
  • Studi idrologici-idraulici;
  • Restituzione cartografica tramite Sistema Informativo Territoriale.
Share Button